Blog di informazione

Centralino virtuale VoIP: istruzioni per l’uso

Nell’ambiente della segreteria d’ufficio si sente molto parlare di centralino VoIP virtuale come di un elemento ormai irrinunciabile per rendere più efficiente la gestione di una determinata realtà d’azienda. Ma esattamente in cosa consiste e perchè sta andando a ruba in molti store dedicati all’elettronica e alle nuove tecnologie?

Il centralino virtuale è la soluzione ideale per chi non dispone di grande traffico telefonico e che per questo motivo non ha alcun interesse nel gestire un centralino telefonico tradizionale (con tanto di apparecchiatura al proprio seguito). Si tratta in sostanza di un metodo capace di porsi come l’alternativa perfetta al caro vecchio centralino hardware ma che, nonostante questo, ha praticamente la sua stessa destinazione d’uso: quella di mettere in comunicazione più persone che si trovano a una certa distanza tra loro.

Centralino virtuale VoIP

Per fare uso di un centralino VoIP è necessario avere una connessione Internet di ottima qualità, se non altro per garantire la stabilità della conversazione e per far sì che la qualità della voce non sia di basso livello. Di conseguenza prima di dotarsi di un sistema di questo genere consigliamo di far propria una rete LAN ben strutturata e adeguatamente protetta da firewall, nonché un router performante grazie al quale si possa gestire al meglio la qualità del servizio e dare la priorità ai pacchetti voce anzichè a quelli dati.

Una volta messa la mano sui requisiti per così dire infrastrutturali, è poi necessario attivare il centralino virtuale in maniera tale che si possano chiamare telefoni IP fissi e/o cordless, smartphone, tablet e cellulari vari senza alcun tipo di problema. Ma c’è di più, perchè grazie ad un sistema VoIP è peraltro possibile mettere in comunicazione anche i citofoni VoIP e i centralini IP hardware così da creare una rete in cui tutto è collegato con tutto; un ambiente in cui audio e video si fondano in un tutt’uno capace di garantire un’interattività portata ai massimi livelli.

Un centralino virtuale può peraltro gestire “funzioni accessorie” ma che al tempo stesso possono rivelarsi estremamente importanti per garantire una certa qualità finale del servizio: si va dalla possibilità di inserire una musica di attesa fino all’opportunità di gestire il pannello di controllo via web. E poi ancora la gestione della rubrica, il report delle chiamate via web, il backup in caso di caduta della connessione Internet e tante altre forme di supporto molto utili per l’utilizzatore finale!

Tagged with:

Lascia un commento