Blog di informazione

L’economia che cambia: tutto pronto per il LED Forum 2015 di Torino

Da qualche anno a questa parte stiamo assistendo a un netto cambio di passo da parte dell’economia mondiale, soprattutto per via di tecniche che sono andate mutando rispetto a quelle in vigore diversi anni fa, ma anche a causa dell’emergere di importanti questioni ambientali, di nuove necessità da parte dei mercati e di leggi che stanno via via tentando di sanare le lacune lasciate per strada dalla globalizzazione. In questo scenario a dir poco fitto di variabili inizia a farsi sentire l’esigenza di una crescita economica più inclusiva, più capace di garantire un futuro giusto e vivibile all’intera umanità.

Local Economic Development: l’economia cresce

Per questo motivo in Italia (ma non solo) si stanno programmando interessanti dibattiti su questo tema: iniziative su scala popolare, forum sullo sviluppo economico locale, gruppi di persone che chiedono un maggior interesse su questo o quell’aspetto sono ormai entrati a far parte del vivere quotidiano. Sono, in sostanza, parti in causa di un mondo che sta guardando a una economia in continuo mutamento.

Più in particolare in questi ultimi tempi la comunità internazionale vuol portare all’attenzione di tutti una nuova agenda che si spera possa essere il punto di inizio per una crescita sostenibile su scala locale: si tratta del Local Economic Development, un forum nell’ambito del quale si vuol tentare di portare all’attenzione dei big del pianeta alcuni temi tra i quali la crescita dell’occupazione, la riduzione della povertà, il miglioramento delle condizioni di vita e l’attuazione di una migliore governance dell’economia basata su un approccio tutto nuovo. Su un metodo che possa rivedere in chiave critica tutto ciò che ha portato ai malesseri attuali e che si ponga l’obiettivo di abbracciare un nuovo approccio ai temi della crescita.

Secondo i promotori di questa piattaforma, è necessario che tutti gli attori coinvolti nei processi decisionali possano riflettere sulle difficoltà che il mondo odierno si ritrova a dover affrontare. E che trovino quindi le soluzioni adatte per fare in modo che la riduzione della povertà e la garanzia di benessere generale possano essere raggiunti rispettando l’ambiente che ci circonda da una parte, e avendo cura dei diritti e delle esigenze degli esseri umani che vi partecipano dall’altra.

Il Local Economic Development che per quest’anno si terrà in quel di Torino, più che mai sarà occasione di grande riflessione, sede di un interessante dibattito e punto di inizio di una nuova era che ci auguriamo un po’ tutti possa prendere il via nel più breve tempo possibile!

Tagged with:

Lascia un commento