Blog di informazione

I nuovi mercati trading, buoni investimenti o no?

La tendenza sempre crescente è quella di cercare un guadagno dal trading online. Qual è la differenza tra l’investimento in Borsa e il trading? Si tratta in entrambi i casi di negoziazione, ma sono due modalità diverse.

Se parliamo di investimento dobbiamo intendere un’operazione a medio lungo termine, mentre se parliamo di trading dobbiamo intendere un’operazione a breve termine. Questa è la sostanziale differenza tra le due terminologie. I nuovi mercati trading sono questo: la possibilità di fare investimenti a brevissimo termine.

Da questa differenza, tuttavia, ne deriva una sostanziale che influisce e determina le nostre scelte in materia. Vogliamo investire o giocare in Borsa? Dipende dalle esigenze che abbiamo e da altre considerazioni.

Un modo per iniziare a giocare in Borsa col trading online è quello che ci viene concesso dalle piattaforme di trading demo ovvero operando con soldi virtuali.

Il gioco in Borsa con il trading permette di mantenere aperte delle posizioni senza vincoli temporali, anche per periodi molto lunghi, malgrado ciò il trading online consente di negoziare su azioni, indici, fondi d’investimento, valute e materie prime in tempi molto brevi. In questo modo il trader ha la possibilità di testare i risultati su una base giornaliera, ma anche di ora in ora, minuto dopo minuto.

Con il trading online, a differenza dell’investimento tradizionale, possiamo operare da casa o dall’ufficio, dallo smartphone e dal tablet, utilizzando delle piattaforme dai software molto semplici ed intuitivi, che si possono utilizzare senza alcun problema.

Vista la grande operatività che possiamo permetterci con le piattaforme software dedicate al trading online non appena un titolo perde posizione e scende, possiamo immediatamente venderlo se prevediamo che il ribasso avanzerà nelle ore e nei minuti successivi. Al contrario possiamo invece acquistare se prevediamo un rialzo continuo nelle ore successive.

Nel trading borsistico credono molti investirori, anche trader privati che vogliono investire i loro soldi su degli attivi per ricavare profitti e guadagni. Purtroppo però in pochi sanno come agire per ottenere dei reali guadagni sui mercati finanziari. Per colmare questo gap vi sono molti siti che danno informazioni rivolte ai trader principianti, per accompagnarli nel percorso del trading online e nell’apprendimento di come utilizzare le piataforme di intermediazione (banche online e piattaforme di trading).

Quando ci si avvicina al trading online si devono considerare gli attivi con i quali si farà la negoziazione ed inoltre si devono analizzare i mercati con lucidità, se ne devono conoscere i meccanismi regolatori per far fruttare i propri investimenti.

Si può anche investire su molti mercati ma è necessario tenersi aggiornati costantemente su ogni aspetto legato al singolo asset.

In rete è possibile trovare informazioni complete sull’insieme degli attivi sui quali poter investire, sia che si tratti di azioni, indici, obbligazioni, valute o materie prime. Conoscere l’insieme di questi valori consente di diversificare il proprio portafogli e di moltiplicare le opportunità di guadagno.

Ad esempio, chi volesse investire in titoli tecnologici della borsa americana può prendere come riferimento il NASDAQ – National Association of Securities Dealers Automated Quotation – il primo esempio al mondo di mercato borsistico elettronico costituito da una rete di computer.

Il NASDAQ è il mercato dove sono quotate compagnie di tanti  settori, tra cui Microsoft, IBM, Apple, Google, Yahoo e Facebook.

La conoscenza degli attivi non è sufficiente a diventare dei buoni trader. Per diventarlo, bisognerà apprendere l’analisi tecnica dei mercati. Anche questo è possibile apprenderlo in rete nei siti dedicati che vi offrono un grande aiuto perché affrontano gli aspetti dell’analisi dei mercati per aiutare i trader ad elaborare delle strategie efficaci.

Come scegliere l’intermediario e gli strumenti di trading?

Per poter speculare in Borsa si deve scegliere il metodo che meglio si adatta tra tutti i prodotti di piazzamento delle banche online e delle piattaforme di trading dei broker. Prima di scegliere, effettuate un confronto tra le piattaforme esistenti, ognuna delle quali ha le sue specificità, i suoi vantaggi e svantaggi.

Tagged with:

Lascia un commento