Blog di informazione

La passione e lo sport: un binomio che unisce tanti italiani

Lo sport è la passione di milioni di italiani. C’è chi lo pratica a livello agonistico. Chi, invece, preferisce “viverlo” solo a livello amatoriale. Di fatto, ciò che lega tutte queste persone è la passione.

Ebbene sì: lo sport è una passione che lega tante persone. Si piange, si ride, e si litiga per una semplice partita (di calcio, basket, baseball…). Il risultato finale, però, è sempre lo stesso: se ne parla in continuazione.

Molti italiani seguono con grande passione il calcio: il campionato di serie A, ad esempio, scandisce la settimana di molti di loro. Non solo: c’è chi segue anche le partite dei campionati esteri, e chi non può fare a meno della Champions League o dell’Europa League.

A ciò vanno aggiunti altri sport “minori” che, solitamente, scopriamo solo durante i mondiali dedicati a quella particolare disciplina.

Si parla, quindi, di pallavolo, nuoto (stile, dorso, a staffetta oppure i tuffi), basket, rugby e ginnastica artistica o ritmica. Insomma, esistono una moltitudine di sport che, nel bene o nel male, ci accompagnano quotidianamente.

Ma come si può restare informati costantemente? Internet è sicuramente una valida alternativa. Tra l’altro, grazie allo streaming, molto spesso è possibile vedere sul proprio pc le partite della propria squadra del cuore, oppure seguire costantemente gli aggiornamenti su un match di tennis o la volata di una corsa di ciclismo.

Questi ultimi due sport, tra l’altro, sono diventati l’orgoglio italiano a più riprese: alcune settimane fa, Flavia Pennetta è salita nell’Olimpo delle giocatrici più longeve nella storia del tennis grazie alla sua bellissima vittoria agli Us Open 2015 contro la connazionale Roberta Vinci. Una sfida tutta italiana che ha inorgoglito (e tanto!) tutta la nazione.

Il ciclismo, invece, vive una fase di amore alterno: ci ritroviamo tutti appassionati delle due ruote durante il Giro d’Italia, ma ce ne dimentichiamo appena arrivano le prime gelate. Tuttavia, questo sport non va mai in vacanza, e nei giorni scorsi siamo riusciti a portare a casa una medaglia di bronzo (grazie ad Elia Viviani) durante la Coppa del Mondo 2015/2016, che si è tenuta a Cali in Colombia.

Insomma, lo sport appassiona proprio tutti: grandi, piccini, magri e persone in sovrappeso. Come abbiamo anticipato c’è chi lo pratica assiduamente, e chi invece preferisce gustarselo (come un film!) sul proprio divano di casa.

Se, però, siete alla ricerca di maggiori informazioni sul vostro sport preferito, cliccate su www.mondiali.net. Qui, le notizie non mancano proprio mai!

Tagged with:

Lascia un commento