Blog di informazione

Strategie di Forex Trading con le scadenze

Nel trading online, ed in questo caso nel Forex, è importante al fine di realizzare profitti, saper sfruttare e mettere a punto delle strategie di trading che si siano rivelate funzionali ed efficaci. Testarle è necessario per capire se possono o meno produrre effettivi guadagni. Vi sono diversi tipi di strategie semplici ed accessibili a tutti, anche ai trader principianti.

Il ‘Day Trading’ o trading in 1 giorno

La strategia del Day Trading è una delle più diffuse ed utilizzate dagli investitori. La tecnica del trading in un giorno consiste nell’aprire delle posizioni entro l’arco di un solo giorno, dalla mattina alla sera.

Per gestire al meglio questi tipi di investimenti si deve possedere un buon autocontrollo, e un’ottima capacità di gestione dello stress; anche la conoscenza dei mercati è necessaria come una buona analisi delle tendenze a breve termine. Giocano un ruolo importante una solida esperienza e l’intuito. Il day trading richiede qualche minuto di disponibilità nell’arco della giornata per piazzare gli ordini.

In questo tipo di trading possiamo utilizzare i grafici a 30 minuti a candela giapponese, i supporti e le resistenze maggiori e la media mobile a 5 periodi ed una media mobile a 10 periodi.

Il consiglio è quello di operare con i cross principali e non superare un effetto leva compreso nel range tra 20 e 40, stabilendo la soglia di perdita alla metà dell’obiettivo di guadagno.

Il Day Trading richiede che l’abilità di gestire gli ordini stop e i differenti punti di entrata sul mercato. Sicuramente, a parte questo, ne guadagneremo in risparmio dello stress grazie a delle tendenze a breve termine.

Le strategie a medio e lungo termine

Le posizioni che superano le 24 ore sono strategie a medio o lungo termine. Non è consigliabile, tuttavia, fare trading e speculare per periodi che superano un periodo troppo lungo, perché le informazioni disponibili sono meno affidabili e i rischi sono più elevati.

Il trading a medio e lungo termine è indicato per i trader più esperti che possono contare su una buona capacità di analisi macroeconomica. Questo tipo di operatività, tuttavia, non richiede competenze particolari nell’analisi tecnica, proprio per la mancanza di indicatori a lungo termine.

Se fate investimenti sul lungo termine potete operare anche sulle valute “minori”, le cosiddette “esotiche”, ma in questo caso è opportuno prestare attenzione a seguirne  l’evoluzione sempre molto attentamente.

Detto ciò, tutti i cross sono adeguati al medio o lungo termine. E’ consigliabile utilizzare un effetto leva compreso tra 10 e 30, perché questo tipo di strategia permette di produrre i guadagni più elevati, dai 60 ai 200 pips.

La soglia di perdita massima non deve superare la metà dell’obiettivo di guadagno. E’ preferibile utilizzare i grafici giornalieri e le candele giapponesi ed osservare attentamente i supporti, le resistenze maggiori e le linee di tendenza.

Le strategie a lungo termine possono generare benefici importanti, ma le operazioni sul lungo termine richiedono una capacità finanziaria tale da consentire il mantenimento delle proprie posizioni. In conclusione, questa tecnica è indicata per i grandi investitori.

Tagged with:

Lascia un commento